Cassetta degli attrezzi: cosa non deve mai mancare in casa

Parliamo oggi della cassetta degli attrezzi e di tutti gli strumenti indispensabili che devono essere presenti al suo interno, affinché questa possa essere definita come perfetta.

I cacciavite, lo strumento chiave della cassetta

Come primo strumento indispensabile è impossibile non menzionare quello che sicuramente andrà a caratterizzare maggiormente la propria cassetta degli attrezzi, ovvero i cacciavite.

A taglio, a stella, di grosse dimensioni, piccoli: ognuna di queste varianti deve essere presente proprio poiché ogni vite ha un intaglio di dimensione totalmente diverso rispetto all'altra che, nel caso in cui si utilizzi il cacciavite errato, si rischierebbe di arrecare un danno al foro e di spanare la stessa vite.

Pertanto nella cassetta degli attrezzi non devono mancare i cacciavite, anche quelli esagonali: inoltre il cacciavite che permette di controllare l'eventuale presenza di tensione elettrica, dopo aver scollegato il contatore, rappresenta la scelta ideale da tenere bene a mente e proprio grazie a questa particolare aggiunta la cassetta diviene uno strumento in grado di dimostrarsi professionale e utile come pochi altri elementi di lavoro.

Le pinze a pappagallo e le chiavi inglesi

Due oggetti che necessitano di trovare spazio presso la propria cassetta degli attrezzi sono sicuramente le pinze a pappagallo e le chiave inglesi.

Il primo dei due oggetti di lavoro deve essere selezionato prendendo in considerazione un dettaglio molto importante, ovvero dovranno possedere il regolatore di dimensione dell'apertura della stessa pinza.

Questo per garantire l'occasione di poter intervenire su un tubo che deve essere stretto oppure scollegato, senza dover andare alla ricerca di altri strumenti che potrebbero non essere adeguati per questo genere di lavoro.

Le chiavi inglesi, meglio se anch'esse dotate di regolatore di dimensione, consentono anch'esse di agire su tubi che devono essere stretti o svitati ma possono essere sfruttate anche in altri ambiti.

In entrambi i casi la resistenza deve essere sempre una delle caratteristiche che devono andare a contraddistinguere questo strumento e allo stesso tempo è necessario prendere in considerazione anche un ulteriore dettaglio, ovvero il manico deve essere abbastanza ergonomico affinché le mani non riportino dei danni durante l'utilizzo di tale strumento, situazione che fin troppo spesso tende a concretizzarsi creando non pochi fastidi.

Il metro, nastro isolante e taglierina

In questo caso parliamo di tre strumenti di lavoro che possono essere definiti come maggiormente artigianali ma che, allo stesso tempo, assumono il massimo livello d'importanza all'interno della cassetta degli attrezzi.

Il metro, specialmente quello pieghevole come i vari modelli che si possono trovare presso il portale di Syriosrl.it, permette di prendere con correttezza le diverse misure che potrebbero tornare utili in determinate circostanze e che, di conseguenza, devono essere segnate con estrema precisione.

Il nastro isolante è invece fondamentale per svolgere dei lavori sugli impianti elettrici: questo strumento di lavoro deve essere caratterizzato dalla massima resistenza e da un potere isolante che non deve essere messo in secondo piano.

Bisogna sempre valutare la consistenza di questo articolo in maniera tale che si possa svolgere una scelta che sia definita come ottimale sotto ogni ottica.

Inoltre è sempre bene prendere in considerazione un nastro isolante dal rotolo abbastanza grande affinché si abbia la certezza di poter operare senza alcun limite e senza fronteggiare complicanze varie.

Infine bisogna menzionare anche la taglierina, che deve essere un articolo presente nella cassetta degli attrezzi dato che, grazie allo stesso strumento, si potranno svolgere determinate tipologie di lavori, come tagliare il nastro isolante, rimuovere la protezione in gomma di un cavo elettrico e diverse altre mansioni, come ridurre uno spesso realizzato con materiali leggeri, che necessitano appunto di questo strumento.

Grazie a questo mix di articoli la cassetta potrà essere definita come maggiormente professionale e in grado di offrire una buona strumentazione grazie alla quale operare.

Il martello e la cassetta degli attrezzi

Quando si parla di cassetta degli attrezzi è impossibile non menzionare probabilmente lo strumento che verrà utilizzato con maggior frequenza e che riesce a dare un senso alla stessa cassetta.

In questa particolare circostanza bisogna menzionare il classico martello tedesco, ovvero quello realizzato con manico generalmente in legno e testa in metallo pesante.

Un buon martello deve avere una testa suddivisa in due parti, affinché sia possibile avere l'occasione di operare con maggior precisione: la prima è rappresentata dalla parte che serve per battere su determinate superfici, offrendo l'occasione di fissare i chiodi a una parete.

La seconda, invece, è caratterizzata dall'apertura dentata, ovvero dalla parte che consente di rimuovere chiodi dalle assi di legno e non solo.

Grazie a questo tipo di parte sarà possibile avere l'occasione di conseguire un risultato finale ottimale, prevenendo quindi una serie di difficoltà nello svolgere una mansione lavorativa.

Proprio per tale motivo i martelli tedeschi sul portale Syriosrl.it rappresentano la scelta ideale visto che gli stessi sono caratterizzati da tutti questi aspetti tecnici che faranno in modo di tramutare il martello da semplice strumento a vero e proprio alleato per svolgere un ottimo lavoro.

Tenaglie e filo di ferro

Altri due strumenti fondamentali, specialmente per effettuare delle riparazioni che sono rapide e che poi potranno essere migliorate in una seconda fase di lavorazione, sono il fil di ferro e le tenaglie, che assieme formano una combinazione di strumenti abbastanza buona e in grado di rispecchiare perfettamente tutte le proprie esigenze.

Il fil di ferro deve essere caratterizzato da uno spessore non eccessivo e soprattutto deve essere molto semplice da utilizzare mentre le tenaglie devono avere un manico in gomma che permette di avere una presa solida sullo stesso strumento e consentire un lavoro che sia tanto semplice quanto piacevole da svolgere.

Legare due sporgenze per evitare che queste possano sbattere tra di loro, così come svolgere un lavoro accurato di riparazione di una rete o, ancora, fissare momentaneamente un oggetto a una superficie rappresentano alcune delle mansioni che potranno essere facilmente svolte utilizzando questo particolare strumento.

Pertanto si potrà avere l'occasione di tramutare la cassetta degli attrezzi in uno strumento efficace e ottimale visto che questo binomio consente di svolgere delle riparazioni rapide che, ovviamente, necessitano poi di essere modificate in tempistiche assai brevi.

Il seghetto per il metallo.

Uno strumento molto importante che deve essere presente nella cassetta degli attrezzi è il seghetto per il metallo, ulteriore articolo che consente di svolgere dei lavori ben precisi che potranno essere svolti con precisione specialmente se si punta sull'utilizzo di un seghetto di prima qualità.

Quando si deve scegliere questo attrezzo è bene valutare ben due aspetti, ovvero la dentatura del seghetto, che deve essere robusta e offrire un taglio del metallo ben preciso e un'impugnatura abbastanza ergonomica.

Le dimensioni non devono essere eccessive visto che questo seghetto dovrà essere adoperato per delle brevi lavorazioni, come appunto taglio di piccoli tubi e altri lavori similari.

Lo strumento ideale soprattutto per i fabbri e per chi deve effettuare delle breve lavorazioni domestiche.

Le chiavi a tubo

Infine, come altro strumento che deve essere assolutamente presente in questo genere di articolo, è rappresentato dalle chiavi a tubo.

Queste sono fondamentali specialmente quando si deve svitare un bullone complesso da raggiungere e pertanto sarà possibile portare a termine la lavorazione senza arrecare dei danni alla vite o bullone, rischiando di spanare il foro e rendere la vite non utilizzabile.

Anche in questo caso è bene munirsi di tante tipologie di chiavi le quali si devono contraddistinguere per dimensioni e forme e ognuna di esse deve necessariamente avere un corpo resistente che non subisce dei danni dopo pochi utilizzi.

Questi sono i vari strumenti che devono essere necessariamente presenti nella propria cassetta degli attrezzi, che diverrà quindi uno strumento fondamentale in grado di offrire il massimo livello di professionalità.

X