Scarpe antinfortunistiche Diadora: guida all'acquisto

Nel campo delle scarpe antinfortunistiche, Diadora, già leader nel campo dell’abbigliamento sportivo, è una certezza. L’azienda veneta, fondata nel 1948 situata a Caerano di San Marco, propone a catalogo scarpe da lavoro, ideate appositamente per tutti i professionisti che necessitano di calzature sicure ed affidabili. La collezione Utility, fiore all’occhiello di questo marchio, si contraddistingue per pregevole fattura delle materie prime e attenzione al design. Negli ultimi anni, infatti, Diadora ha messo sul mercato scarpe antinfortunistiche sempre conformi a tutti gli elevati standard di sicurezza, proprio per venire incontro alle esigenze di chi lavora nell’industria pesante, nell’edilizia, nel settore logistico, agricolo, impiantistico o nell’artigianato. Vi sono poi tutta una serie di scarpe antiscivolo, ideate appositamente per il settore sanitario ed alimentare.

Diadora, specie con la linea Utility, pone massima attenzione alla selezione delle materie prime. La tomaia presenta materiali innovativi.

Quelli più gettonati sono:

Tessuto rete poliestere con l’aggiunta di una crosta scamosciata: questa combinazione si rivela vincente quando si tratta di affrontare la giornata lavorativa. Comodità e comfort sono ai massimi livelli. Inoltre, questo tipo di materiale non si sporca tanto facilmente. E non è cosa da poco!

Nubuck Pull-Up Idrorepellente: questo materiale si rivela sempre una sicurezza quando si tratta di voler contare su calzature di sicurezza che devono durare a lungo. Nell’intero comparto logistico così come nelle officine, le calzature da lavoro in nubuck pull-up risultano particolarmente apprezzate, perché offrono prestazioni da urlo. In sintesi, le calzature tendono a bagnarsi di sudore e di acqua, specie negli ambienti con una certa umidità. Le Diadora Utility realizzate in Nubuck Pull-Up non vanno ad assorbire l’acqua, perché altrimenti la traspirabilità delle stesse finirebbe per forza di cose per venire meno. Questo tessuto idrorepellente impedisce l’assorbimento dell’acqua, mantenendo i piedi comodi ed asciutti.

Microfibra: questo tipo di materiale è particolarmente indicato solo nel campo dell’industria leggera, visto che la quasi totalità delle scarpe antinfortunistiche Diadora, realizzate in questo materiale, non presenta la presenza del puntale in acciaio o in alluminio, essenziale nei contesti particolarmente critici e nell’industria pesante. Fatta questa premessa, vale la pena soffermarsi sui vantaggi della microfibra. Calzare scarpe da lavoro realizzate in microfibra, vuol dire avere ai piedi quasi delle scarpe da ginnastica. Il massimo nella vita lavorativa. La protezione, quando si tratta di industria leggera, resta comunque ad elevati standard. Inoltre, in termini di effetto estetico, si può solo ammirarle. E, diciamolo in tutta franchezza, anche l’occhio vuole la sua parte. Per ciò che concerne la manutenzione, il lavaggio di queste calzature è decisamente più semplice rispetto ad altre. Lo sporco va via che le si lavi a mano o in lavatrice.

Crosta PERWANGER: in lavori, dove la sicurezza dei piedi è decisamente importante, logistica, artigianato, giardinaggio, agricoltura e costruzioni, normali scarpe antinfortunistiche non sempre possono rivelarsi all’altezza. Per questo motivo, Diadora ha brevettato degli stivali antinfortunistici, realizzati in crosta PERWANGER, la cui mission di fondo verte tutta attorno alla garanzia della protezione totale e del comfort massimo. Se ciò è possibile, lo si deve ad una struttura S3 waterproof e termoisolato che questo materiale speciale riesce ad assicurare. Ottimi i risultanti a livello antigraffio per via degli inserti anti perforazione K SOLE ed in termini idrorepellenti.

Poliuretano termo-saldato su una base di tessuto rete traspirante: questo genere di materiale assicura alle calzature antinfortunistiche di Diadora massima flessibilità Non è un caso se vanno per la maggiore solo nel comparto dell’industria leggera, dove devono garantire un livello di sicurezza decisamente più minmal rispetto ai contesti dell’industria pesante, dove si richiedono standard superiori. Non a caso sono metal-free.

Suola

Per ciò che concerne la suola, la gomma nitrilica HRO, materiale presente in molti dei modelli della collezione Utility di Diadora, si rivela assai pratica. Come mai va tanto per la maggiore, specie nel campo dell’industria pesante? Per capirlo, occorre iniziare ad evidenziare il processo produttivo. Trattasi in estrema sintesi di una gomma sintetica, la cui realizzazione avviene dal processo di copolimerizzazione dell’acrilonitrile con il butadiene. Chiaramente, è inevitabile che le proprietà chimiche e fisiche della suola dipendano strettamente da come è costituito il copolimero. Tuttavia, questa gomma sintetica ha il vantaggio competitivo di resistere ad ogni tipo di sostanza chimica, carburanti ed oli inclusi. Per via del suo notevole livello di resistenza, le scarpe di sicurezza Diadora dotate di suola gomma nitrilica HRO vanno per la maggiore nei laboratori industriali e nell’industria pesante.

Battistrada in poliuretano compatto ed anti abrasione: quello che ci vuole nell’impiantistica, nella logistica, nelle officine. La resistenza all’usura che le scarpe Diadora assicurano se hanno la suola in questo materiale è davvero ai massimi livelli.

Sempre in riferimento alla suola, c’è da dire che Diadora ha saputo avvantaggiarsi di tutto il know how targato GEOX, gruppo a cui appartiene. Numerose suole proposte da GEOX sono state inserite su modelli di scarpe antinfortunistiche preesistenti, assicurando un update di notevole livello. La cosa è stata particolarmente gradita da numerosi professionisti che utilizzano le scarpe da lavoro in svariati contesti, con soglie di criticità più o meno elevate. L’update delle suole GEOX ha di fatto portato maggior comfort a chi calza le calzature antinfortunistiche Diadora.

Plantare

Numerosi modelli di scarpe antinfortunistiche Diadora si contraddistinguono per la presenza del plantare estraibile, traspirante ed antibatterico. Molte calzature di sicurezza, a fronte di un utilizzo prolungato, a lungo andare rilasciano cattivi odori. I carboni attivi presenti nel plantare delle calzature antinfortunistiche della serie Diadora Utility consentono ai lavoratori di bypassare questa seccatura che per molti è decisamente fastidiosa.

Membrana

Diadora presta moltissima attenzione a questa componente quando si tratta di mettere in commercio scarpe antinfortunistiche. La membrana Sympatex è una di quelle maggiormente adottate nelle calzature da lavoro proposte dall’azienda veneta. Il motivo? La traspirazione è ai massimi livelli, perché a garantirla vi sono catene idrofiliche perfettamente in grado di condurre il vapore acqueo del sudore direttamente all’esterno, dove evapora. Come è possibile tutto questo? Servendosi dei gradienti di temperatura e di umidità. Indossare calzature di sicurezza dotate di capacità impermeabilizzanti è tutta un’altra cosa. Ideale, se occorre camminare tutta la giornata. I piedi non si stancheranno e non risentiranno in alcun modo delle fatiche.

In definitiva

Il bello delle calzature antinfortunistiche Diadora è che sia come forma che come design, ma anche nelle tonalità, ricordano davvero in tutto le scarpe utilizzate per fare sport. Quando le si va ad indossare, quasi non si scorge la differenza. Eppure, sono più pesanti per via delle soglie di protezione che devono assicurare.

Con le scarpe antinfortunistiche Diadora, vivere il tuo lavoro nel totale comfort e nella massima liberta, non sarà affatto un miraggio. Non a caso, tutte le principali funzioni di sicurezza, come i puntali in metallo o in alluminio, le protezioni a rinforzo, i plantari estraibili in eva perforata, gli inserti anti-perforazione sono di sicuro un valore aggiunto.

X